COMUNICATO STAMPA 11/2017


Martedì 16 maggio 2016 Regione Liguria Sala della Trasparenza Genova

Presentata la FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO 2017

Presentato oggi alla Sala della Trasparenza della Regione Liguria,alla presenza del Presidente Giovanni Toti,del Commissario straordinario Agenzia per la Promozione turistica “in” Liguria Carlo Fidanza, Sindaco Dario Capurro e Assessore all’ambiente Valentina Grazioli per il Comune di Recco e dei rappresentanti del Consorzio della Focaccia, il programma della Festa della Focaccia in programma il week end 27 e 28 maggio p.v.

Importanti le parole del Presidente Toti che ritiene la Focaccia di Recco “Uno dei grandi ambasciatori del nostro territorio” come “la Festa della Focaccia uno degli eventi di apertura di quella che sarà una grande stagione estiva pr la Liguria” e del Commissario Carlo Fidanza che ha affermato come il Consorzio di Recco con la sua focaccia sia “uno dei loro partner negli importanti eventi organizzati dalla Regione Liguria”.

 

 

 

 

Il Sindaco di Recco ha sottolineato l’importanza che la Focaccia di Recco, con l’ottenuta IGP, rappresenta per la Città che con questo prodotto può offrire una delle più grandi eccellenze gastronomiche non solo della Liguria ma d’Italia mentre l’Assessore Grazioli ha evidenziato lo sforzo e l’impegno portato avanti come Amministrazione con il Consorzio affinché la Festa sia una “ECO FESTA” tutta con materiale BIO e compostabile per il rispetto dell’ambiente. Le distribuzioni vedranno infatti l’utilizzo di piattini e posate (previsti 30000 pezzi di uno e dell’altro) in MATER-BI  (Un tipo di bioplastica creata a partire dall' amido di mais, grano e patata, totalmente biodegradabile e compostabile) e in POLPA DI CELLULOSAQuesta materia prima si ricava dalle fibre residue della lavorazione di alcune piante, in particolare dal bamboo e della canna da zucchero). I prodotti realizzati con le bioplastiche, alla fine del loro ciclo di utilizzo, ritornano alla natura senza arrecare alcun danno all’ambiente.

Maura Macchiavello presidente Consorzio ha sottolineato che la Festa della Focaccia è l’unico evento organizzato dal Consorzio in Città in quanto il suo compito prioritario è far promozione del prodotto al di fuori del territorio e che alla Festa sono i consorziati che attivamente partecipano rendendone possibile la realizzazione, operatori professionisti, ristoratori e panificatori che tutto l‘anno fanno della produzione della focaccia di Recco la loro attività.

Lucio Bernini responsabile eventi per il Consorzio ha evidenziato anche lo sforzo portato avanti nell’organizzare tanti altri eventi collaterali che coinvolgono varie componenti e associazioni cittadine in modo che Recco offra anche occasioni di divertimento e svago per una grande giornata di festa dedicata a questo grande prodotto che è la focaccia di Recco col formaggio IGP, che porta il nome della sua città rendendola famosa nel mondo.

LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO

Sabato 27 e Domenica 28 maggio 2017 

La manifestazione è promossa

dal CONSORZIO FOCACCIA di Recco e dal COMUNE di Recco

con il patrocinio di REGIONE LIGURIA, CITTA’ METROPOLITANA di Genova, e CAMERA di COMMERCIO di Genova,

con la collaborazione COMUNE di Avegno, PRO LOCO Recco, ASCOM delegazione di Recco

CIV Recco on line, COMITATO Piazza Gastaldi,

CONSORZIO RECCO Gastronomica e QUARTIERI 8 Settembre.

La festa della focaccia di Recco è l’evento ligure che negli ultimi cinque anni ha visto la maggior crescita d’interesse sia da parte del vasto pubblico di appassionati del gusto che dai media nazionali più importanti. I motivi principali di questa crescita derivano dalla forte azione di promozione che il Consorzio della Focaccia di Recco col formaggio ha messo in atto sin dal 2007 – primo anno in cui è intervenuto nell’organizzazione e realizzazione della festa della focaccia – in vari settori.

Il primo motivo è di rilevanza internazionale: l’ottenimento del marchio di tutela europeo “Indicazione Geografica Protetta” per la Focaccia di Recco col formaggio IGP colloca il prodotto tra le 280 specialità agroalimentari che rappresentano l’Italia nel mondo.In seconda analisi la particolarità della tutela; la focaccia di Recco col formaggio IGP ha riportato il prodotto esclusivamente alla sua zona d’origine, ciò significa che per gustare una focaccia di Recco IGP il consumatore si deve trovare, o deve venire, obbligatoriamente nella zona storicamente e tradizionalmente delimitata dal territorio del Comune di Recco, Camogli, Sori e Avegno.

Questa caratteristica la differenzia da molte altre specialità gastronomiche tutelate costituendo una fortissima attrattiva turistica per quel fenomeno denominato “Turismo del Gusto”.

Un terzo fattore d’interesse è che la focaccia di Recco col formaggio IGP è oggi l’unico prodotto tutelato al mondo che prevede l’intero ciclo di produzione all’interno di un ristorante (oltre presso forni ed asporti).

Tra le molteplici azioni attuate dal Consorzio in anni di attività vi è la fama acquisita ed il ruolo di assoluta rilevanza ottenuta come “cucina di strada” o street food, grazie alla partecipazione ad oltre 100 eventi d’importanza internazionale e nazionale in cui i focacciai eseguono in diretta la preparazione davanti al pubblico con l’unica separazione di una “vetrina” (per ovvie ragioni igieniche); contesti quali Expo 2015, Salone del Gusto a Torino, Salone Nautico a Genova, Cheese a Brà, Artigiano in Fiera a Milano, Internazionali di Tennis a Roma, Piazza De Ferrari a Genova.

 

La Festa della Focaccia di Recco si svolge il quarto fine settimana del mese di maggio ed abbraccia due giornate; il sabato dedicato ai più piccoli con “Anteprima” in cui i piccoli allievi delle scuole primarie di Recco, sotto i portici di via Assereto e di fronte a due forni storici, dopo alcune lezioni che i “focacciai decani” hanno in precedenza tenuto presso il plesso scolastico, preparano la loro prima focaccia in pubblico e dopo la cottura la gustano quale merenda, una iniziativa che riscuote un entusiasmante successo ma che rappresenta anche la divulgazione e continuazione di una tradizione, come dire: “La focaccia di Recco da noi si impara a fare sin dalle elementari.”.

La quarta domenica del mese di maggio, ogni anno, vede  la distribuzione del mattino, dalle 10.00 alle 12.00 dedicata alla focaccia intesa nel senso più tradizionale: a Recco infatti esiste anche la consuetudine di vendere e servire “la focaccia del mattino”, si tratta della focaccia normale (conosciuta come “genovese” ma che a Recco viene proposta con alcune peculiari differenze) e quella “con le cipolle”; nell’edizione 2016 della Festa della focaccia ne sono stati offerti oltre 10mila assaggi.

Al pomeriggio il clou della manifestazione rappresentato dalla distribuzione gratuita della mitica focaccia di Recco col formaggio IGP, dalle 14.30 alle 18.30 si alternano ben 7 punti di distribuzione in differenti location della cittadina, nel 2016 sono state servite oltre 22mila degustazioni.

 

TUTTE LE DEGUSTAZIONI GRATUITE

... quintali di focacce ... 

FOCACCIA “CON E SENZA” CIPOLLE

Piazza Nicoloso dalle 10,00 alle 11,30:

Panificio Tossini di via Assereto

Panificio Moltedo G.B. di via Assereto

Panificio Tossini di via Roma

Via XX Settembre dalle 10,00 alle 12,00:

Panificio Moltedo L. 1870 di via XX Settembre

Via XXV Aprile e via Trieste dalle 10,30 alle 12,00:

Panificio Tossini di via XXV Aprile

FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP

Piazza Nicoloso:

Panificio Moltedo G.B. di via Assereto dalle ore 14,30 alle 16,30

Panificio Tossini di via Assereto dalle ore 14,30 alle 15,30

Via Vittorio Veneto:

Consorzio Focaccia di Recco dalle ore 15,00 alle 18,00

Via Trieste:

Panificio Tossini di via Trieste dalle ore 15,30 alle 16,30

Via XX Aprile:

Panificio Tossini di via XXV Aprile dalle ore 16,30 alle 17,30

Via XX Settembre:

Panificio Moltedo L. 1870 di via XX Settembre dalle ore 17,00 alle 18,30

Piazza Nicoloso:

Panificio Tossini di Via Roma dalle ore 17,30 alle 18,30.

LE SFIDE. La Festa della Focaccia di Recco è una manifestazione che offre ai visitatori numerose iniziative collaterali che la rendono un “total event” che entusiasma l’ospite, sono state inserite coinvolgenti e seguitissime gare di velocità. Le Scianke, in cui 5 appassionati si sfidano nel mangiare più rapidamente 300 grammi di focaccia normale e focaccia con le cipolle ed un “main event” rappresentato dalla No Limits Challenge dove 10 persone estratte a sorteggio (oltre 500 richieste nel 2016) si sfidano per divorare una focaccia di Recco col formaggio IGP da un chilogrammo.

TANTA MUSICA. Ogni punto di distribuzione offre un intrattenimento musicale con differente tipologia - DJ Set, Pianobar, Revival, Liscio con pista da ballo e Filarmonica di Recco in versione itinerante -

ALTRI INTRATTENIMENTI. Un “trenino della Festa” con passaggio gratuito per un giro turistico della Città e prendere conoscenza della localizzazione dei vari punti di distribuzione, location dedicata agli scacchi “Cheese & Chess”, mostra fotografica, e stand informazioni della locale Pro Loco su eventi recchesi quali Sagra del Fuoco – festeggiamenti patronali e calendario estivo delle manifestazioni..

MERCATINI - Le piazze cittadine offrono differenti e coinvolgenti tipologie di “mercatini” (antiquariato, hobbisti, libro usato, sapori e tradizioni)

Novità per l’edizione 2017, la prima in occasione di ANTEPRIMA sabato 27 maggio in via XXV Aprile con Piazza Gastaldi e via Trieste con “La tappa del Gusto” del “Ride 4 Regioni” organizzato dal Chapter 100 Torri Harley Davidson con il supporto del Chapter Genova Harley Davidson.

La seconda novità domenica 28 maggio in via Via XX Settembre e via Vittorio Veneto, cuore del centro commerciale, la Scuderia Ferrari Club Rapallo, unico riconosciuto in Liguria, nell’ambito della sua celebrazione del trentennale, sarà presente alla Festa della Focaccia di Recco 2017 con una Show Car F1 con allestimento per simulazione di pit-stop; due Simulatori di Guida. Le attività dei tre mezzi sono aperte al pubblico purchè di età superiore ai 18 anni e la partecipazione è a titolo gratuito.

Da via XXV Aprile fino a via Trieste in collaborazione con il Comitato Piazza Gastaldi, per arrivare fino al ponte antistante il Santuario del Suffragio, per l’occasione verrà lanciata “the Street of food”, un’unica lunga strada per valorizzare le tante botteghe gastronomiche presenti che proporranno ognuna una specialità. A corollario l’offerta d’intrattenimento con  i banchi “dell’ Associazione tra l’Antola e il mare” con i loro più caratteristici prodotti alimentari e artigianali.

Non mancheranno menù speciali proposti dai ristoranti aderenti al Consorzio, che completano il quadro di Recco capitale gastronomica della Liguria, grazie all’offerta di coperti che nei ristoranti della Città supera il numero di 3mila.

LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO di domenica 28 maggio 2017 è un grande evento di promozione per il prodotto protetto dal marchio I.GP,P dell’Unione Europea inserito fra le eccellenze agroalimentari italiane che rappresentano l’Italia nel mondo. Un forte invito raccolto ogni anno da migliaia di visitatori che vengono in Liguria, nel territorio d’origine che comprende i Comuni di Recco, Camogli, Sori e Avegno, dove trovano la FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP, una garanzia per il consumatore.

Nei ristoranti a Recco:

Alfredo – Angelo -  Da Lino – Da ö Vittorio – Del Ponte – Focacceria - Manuelina – Vitturin 1860.

Ristroanti a Sori: Edobar – Il Boschetto – Focacceria Tossini.

Nei Panifici a Recco: Moltedo G. B. – Moltedo Luisa – Panifici Tossini

A Camogli: Focacceria Revello Dolce e Salato.

Tutte le aziende aderiscono al CONSORZIO DELLA FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO.

L’affluenza alla Festa della Focaccia di Recco 2016 è stata valutata in oltre 30mila persone con oltre il 40% di ospiti e 62 pullman provenienti da fuori Regione (prevalenza Piemonte, Lombardia, Toscana, Emilia, Veneto), da rilevare che i vincitori delle gare erano ospiti provenienti da Pesaro, Roma, Saronno e FirenZE


SAVE THE DATE

LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO
Domenica 28 maggio 2017

 

 

 

 

 

Il sito usa cookies per facilitare la navigazione.

Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.