COMUNICATO STAMPA 18/9

Bilancio conclusivo della FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO 2017
Un successo che supera i confini regionali.



La “FESTA” ha coinvolto tutta la città, un “sistema di sicurezza” efficace e tante associazioni attive.

Esprime soddisfazione il vice Sindaco Gianluca Buccilli che con il Consorzio ha seguito le fasi organizzative dell’evento. “Tantissimi gli estimatori della nostra focaccia giunti a Recco da fuori regione, segno che gli estimatori della Focaccia di Recco crescono sempre più in territori lontani. Opportunità di sviluppo e promozione per la Città, cui la focaccia col formaggio, portandone il nome, è indissolubilmente legata. Un ringraziamento al Consorzio, al comparto commerciale cittadino, alla Pro Loco e a tutti gli uffici comunali che hanno contribuito a far si che la macchina organizzativa funzionasse alla perfezione”.

 

Pienamente recepito dagli ospiti il messaggio concreto lanciato dall’Assessore Grazioli che ha voluto una Festa ECO con l’utilizzo per le distribuzioni di stoviglierie in materiale biodegradabile e compostabile. L’opportuna  predisposizione di cartellonistica con indicazioni ben precise sulle modalità di smaltimento ha finalizzato lo sforzo compiuto:  le decine di migliaia di piatti e forchette usate dalla Festa della Focaccia di Recco 2017, completamente derivanti da materiale vegetale e quindi biodegradabili e compostabili e raccolti come "rifiuto organico " si trasformeranno in "compost", ovvero terriccio fertilizzante che verrà utilizzato da attività florovivaistiche e agricole. Impatto ambientale “zero”. "

La Festa della Focaccia di Recco 2017, evento fra i più importanti e graditi della Liguria e dai liguri, per la prima volta ha visto un pubblico più numeroso proveniente da altre Regioni (Piemonte, Lombardia, Veneto e Toscana) confermandone la via di promozione intrapresa.
Ben 16 le iniziative collaterali, rendendola un “total event” che ha entusiasmato migliaia di ospiti, il tutto coronato da una eccezionale giornata di sole. Un buon auspicio per la imminenete stagione estiva.
La FESTA 2017 si è letteralmente “messa in moto” già sabato 27 con ANTEPRIMA e la riuscitissima TAPPA DEL GUSTO del Ride 4 Regioni organizzato dal 100 Torri Chapter di Pavia che ha proposto una fantastica “showroom” nella centrale via XXV Aprile grazie alle presenza di 100 Harley Davidson e la partecipazione “a sorpresa” di Max Pezzali. Nel pomeriggio, subito dopo la rombante partenza (da brividi) delle “Harley” è andata in scena la bella e consueta iniziativa dei PICCOLI FOCACCIAI ripetendo un rito che vuole i piccoli allievi della scuola primaria di Recco preparare la loro “prima focaccia di Recco col formaggio” e gustarla per merenda.
La mattinata di domenica 28 maggio è iniziata in lieve anticipo confronto le passate edizioni e già alle 9 si sono registrati i primi arrivi di bus turistici. Da alcuni anni il Consorzio coordina in stretta collaborazione con il Comando della Polizia Municipale gestendo le presenze delle varie agenzie turistiche con l’operazione “free bus parking” che ha raggiunto in breve tempo le 50 prenotazioni possibili e “chiuso” le accettazioni una settimana prima della FESTA. Il Comando Municipale ha segnalato anche un arrivo di oltre 20 bus (che comunque erano in preventivo) senza alcun accredito (a cui sono stati consigliate le aree di Ruta e Rapallo) ed altri giunti anche nel pomeriggio.
Le distribuzioni del mattino si sono svolte in una bella atmosfera di festa senza registrare alcun problema e tutte le postazioni si sono presentate con ordinate code sino alla conclusione fissata alle ore 12.00 in modo di poter ospitare il motoraduno europeo di Rapallo alle 12.30.
La distribuzione mattutina si è conclusa con l’offerta gratuita agli ospiti di circa 20mila degustazioni.
Alle 11.30 la SCIANKA NORMALE ha visto contendersi il “titolo” da supergourmet 5 partecipanti (due piemontesi, un lombardo, tre liguri) il vincitore con 6’13” è stato di Pietra Ligure, Ettore Torielli,
Alle 12.30 la SCIANKA CIPOLLE presso il panificio di Luisa Moltedo in via XX Settembre ha visto tra i partecipanti la presenza di un toscano, un piemontese, un lombardo e due liguri, ha prevalso con 6’04” il concorrente ligure Corrado Brunelli di Bargagli.
Alle 13.30 la NO LIMITS CHALLENGE in piazza Nicoloso, sempre più seguita e coinvolgente, tra i 10 partecipanti presenze provenienti da Piemonte, Lombardia, Toscana, Veneto oltre a 3 rappresentanti liguri. Ha prevalso il concorrente piemontese Riccardo Bessona di Vigone (To) con 7’02”, nessun record battuto ma in quest’ultima gara un miglioramento di 10” confronto l’edizione 2016.
Alle 14.30 Piazza Nicoloso si presentava affollatissima e le code per l’apertura delle distribuzioni presso i panifici Titta Moltedo e Tossini  davvero lunghissime nonostante il solleone e una temperatura attorno ai 27°.
Le aperture programmate “in sequenza” hanno permesso alle migliaia di ospiti presenti di “disperdersi” sugli altri punti: dalle 15.00 apertura dello stand del Consorzio in via Vittorio Veneto, alle 15.30 apertura del Panificio Tossini di via Trieste seguito alle 16.30 dal Panificio Tossini di via XXV Aprile (e chiusura dopo due lunghe ore di distribuzione del panificio di Titta Moltedo in piazza Nicoloso), apertura alle ore 17.00 del Panificio di Luisa Moltedo in via XX Settembre ed a chiudere le “operazioni” apertura alle 17.30 del Panificio Tossini di via Roma, conclusione della FESTA alle ore 18.30, protratta alle 19.00 in via XX Settembre.
Infopoint Pro Loco Recco a pieno regime dall’inizio della Festa con distribuzione di migliaia delle GUIDE DELLA FESTA e una infinità di informazioni fornite ai numerosi ospiti provenienti da fuori Regione; infopoint del Comitato Quartieri a raccogliere e coordinare le partecipazioni alle gare (SCIANKE E NO LIMITS).
Gli intrattenimenti musicali “aperti” su tutte le postazioni sin dalla mattina sono stati una lieta “colonna sonora” della FESTA, le iniziative collaterali rappresentate dai mercatini (coordinati dalla Pro Loco Recco), dal Trenino della Festa, Chess & Cheese, i Gonfiabili con  Truccabimbi, l’Area Scuderia Ferrari Club Rapallo, Heliantum made in Recco, l’orchestra Primavera con la pista da ballo  e la Filarmonica Rossini con il suo gioioso corteo musicale “on the road” hanno contribuito a completare una “offerta turistica” d’eccezione estremamente gradita ai turisti.
Ottimo il servizio di sicurezza che ha visti impegnati il Comando dei Carabinieri di Recco, la Polizia Municipale ed i Volontari dell’Associazione Carabinieri, un contributo che ha consentito una tranquilla permanenza degli ospiti senza segnalazioni di disordini o borseggi trasmettendo sensazioni di sicurezza e protezione.

LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO è un grande evento di promozione per il prodotto protetto dal marchio I.G.P., dell’Unione Europea inserito fra le eccellenze agroalimentari italiane che rappresentano l’Italia nel mondo. Un forte invito per  migliaia di visitatori che vengono in Liguria, nel territorio d’origine che comprende i Comuni di Recco, Camogli, Sori e Avegno, dove trovano la FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP, una garanzia per il consumatore.
Nei ristoranti a Recco:
Alfredo – Angelo -  Da Lino – Da ö Vittorio – Del Ponte – Focacceria - Manuelina – Vitturin 1860.
Ristroanti a Sori: Edobar – Il Boschetto – Focacceria Tossini.
Nei Panifici a Recco: Moltedo G. B. – Moltedo Luisa – Panifici Tossini
A Camogli: Focacceria Revello Dolce e Salato.
Tutte le aziende aderiscono al CONSORZIO DELLA FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO.

La manifestazione è promossa dal CONSORZIO DELLA FOCACCIA DI RECCO e dal COMUNE DI RECCO
con il patrocinio di
REGIONE LIGURIA, CITTA’ METROPOLITANA di Genova, e CAMERA di COMMERCIO di Genova,
con la collaborazione COMUNE di Avegno, PRO LOCO Recco, ASCOM delegazione di Recco
CIV Recco on line,  COMITATO Piazza Gastaldi, CONSORZIO RECCO Gastronomica e QUARTIERI 8 Settembre.


Arrivederci a sabato 26 e domenica 27 maggio 2018 per la sessantatreesima edizione de
LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO 2018

 

 

 

Il sito usa cookies per facilitare la navigazione.

Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.