Comunicati stampa 2017
COMUNICATO STAMPA 11/2017

Martedì 16 maggio 2016 Regione Liguria Sala della Trasparenza Genova

Presentata la FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO 2017

 

Presentato oggi alla Sala della Trasparenza della Regione Liguria,

alla presenza del Presidente Giovanni Toti,

del Commissario straordinario Agenzia per la Promozione turistica “in” Liguria Carlo Fidanza,

Sindaco Dario Capurro e Assessore all’ambiente Valentina Grazioli per il Comune di Recco

e dei rappresentanti del Consorzio della Focaccia,

il programma della Festa della Focaccia in programma il week end 27 e 28 maggio p.v.


Importanti le parole del Presidente Toti che ritiene la Focaccia di Recco “Uno dei grandi ambasciatori del nostro territorio” come “la Festa della Focaccia uno degli eventi di apertura di quella che sarà una grande stagione estiva pr la Liguria” e del Commissario Carlo Fidanza che ha affermato come il Consorzio di Recco con la sua focaccia sia “uno dei loro partner negli importanti eventi organizzati dalla Regione Liguria”.

Il Sindaco di Recco ha sottolineato l’importanza che la Focaccia di Recco, con l’ottenuta IGP, rappresenta per la Città che con questo prodotto può offrire una delle più grandi eccellenze gastronomiche non solo della Liguria ma d’Italia mentre l’Assessore Grazioli ha evidenziato lo sforzo e l’impegno portato avanti come Amministrazione con il Consorzio affinché la Festa sia una “ECO FESTA” tutta con materiale BIO e compostabile per il rispetto dell’ambiente. Le distribuzioni vedranno infatti l’utilizzo di piattini e posate (previsti 30000 pezzi di uno e dell’altro) in MATER-BI  (Un tipo di bioplastica creata a partire dall' amido di mais, grano e patata, totalmente biodegradabile e compostabile) e in POLPA DI CELLULOSAQuesta materia prima si ricava dalle fibre residue della lavorazione di alcune piante, in particolare dal bamboo e della canna da zucchero). I prodotti realizzati con le bioplastiche, alla fine del loro ciclo di utilizzo, ritornano alla natura senza arrecare alcun danno all’ambiente.

Maura Macchiavello presidente Consorzio ha sottolineato che la Festa della Focaccia è l’unico evento organizzato dal Consorzio in Città in quanto il suo compito prioritario è far promozione del prodotto al di fuori del territorio e che alla Festa sono i consorziati che attivamente partecipano rendendone possibile la realizzazione, operatori professionisti, ristoratori e panificatori che tutto l‘anno fanno della produzione della focaccia di Recco la loro attività.

Lucio Bernini responsabile eventi per il Consorzio ha evidenziato anche lo sforzo portato avanti nell’organizzare tanti altri eventi collaterali che coinvolgono varie componenti e associazioni cittadine in modo che Recco offra anche occasioni di divertimento e svago per una grande giornata di festa dedicata a questo grande prodotto che è la focaccia di Recco col formaggio IGP, che porta il nome della sua città rendendola famosa nel mondo.

 

LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO

Sabato 27 e Domenica 28 maggio 2017 

La manifestazione è promossa

dal CONSORZIO FOCACCIA di Recco e dal COMUNE di Recco

con il patrocinio di REGIONE LIGURIA, CITTA’ METROPOLITANA di Genova, e CAMERA di COMMERCIO di Genova,

con la collaborazione COMUNE di Avegno, PRO LOCO Recco, ASCOM delegazione di Recco

CIV Recco on line, COMITATO Piazza Gastaldi,

CONSORZIO RECCO Gastronomica e QUARTIERI 8 Settembre.

La festa della focaccia di Recco è l’evento ligure che negli ultimi cinque anni ha visto la maggior crescita d’interesse sia da parte del vasto pubblico di appassionati del gusto che dai media nazionali più importanti.

I motivi principali di questa crescita derivano dalla forte azione di promozione che il Consorzio della Focaccia di Recco col formaggio ha messo in atto sin dal 2007 – primo anno in cui è intervenuto nell’organizzazione e realizzazione della festa della focaccia – in vari settori.

Il primo motivo è di rilevanza internazionale: l’ottenimento del marchio di tutela europeo “Indicazione Geografica Protetta” per la Focaccia di Recco col formaggio IGP colloca il prodotto tra le 280 specialità agroalimentari che rappresentano l’Italia nel mondo.

In seconda analisi la particolarità della tutela; la focaccia di Recco col formaggio IGP ha riportato il prodotto esclusivamente alla sua zona d’origine, ciò significa che per gustare una focaccia di Recco IGP il consumatore si deve trovare, o deve venire, obbligatoriamente nella zona storicamente e tradizionalmente delimitata dal territorio del Comune di Recco, Camogli, Sori e Avegno.

Questa caratteristica la differenzia da molte altre specialità gastronomiche tutelate costituendo una fortissima attrattiva turistica per quel fenomeno denominato “Turismo del Gusto”.

Un terzo fattore d’interesse è che la focaccia di Recco col formaggio IGP è oggi l’unico prodotto tutelato al mondo che prevede l’intero ciclo di produzione all’interno di un ristorante (oltre presso forni ed asporti).

Tra le molteplici azioni attuate dal Consorzio in anni di attività vi è la fama acquisita ed il ruolo di assoluta rilevanza ottenuta come “cucina di strada” o street food, grazie alla partecipazione ad oltre 100 eventi d’importanza internazionale e nazionale in cui i focacciai eseguono in diretta la preparazione davanti al pubblico con l’unica separazione di una “vetrina” (per ovvie ragioni igieniche); contesti quali Expo 2015, Salone del Gusto a Torino, Salone Nautico a Genova, Cheese a Brà, Artigiano in Fiera a Milano, Internazionali di Tennis a Roma, Piazza De Ferrari a Genova.

La Festa della Focaccia di Recco si svolge il quarto fine settimana del mese di maggio ed abbraccia due giornate; il sabato dedicato ai più piccoli con “Anteprima” in cui i piccoli allievi delle scuole primarie di Recco, sotto i portici di via Assereto e di fronte a due forni storici, dopo alcune lezioni che i “focacciai decani” hanno in precedenza tenuto presso il plesso scolastico, preparano la loro prima focaccia in pubblico e dopo la cottura la gustano quale merenda, una iniziativa che riscuote un entusiasmante successo ma che rappresenta anche la divulgazione e continuazione di una tradizione, come dire: “La focaccia di Recco da noi si impara a fare sin dalle elementari.”.

La quarta domenica del mese di maggio, ogni anno, vede  la distribuzione del mattino, dalle 10.00 alle 12.00 dedicata alla focaccia intesa nel senso più tradizionale: a Recco infatti esiste anche la consuetudine di vendere e servire “la focaccia del mattino”, si tratta della focaccia normale (conosciuta come “genovese” ma che a Recco viene proposta con alcune peculiari differenze) e quella “con le cipolle”; nell’edizione 2016 della Festa della focaccia ne sono stati offerti oltre 10mila assaggi.

Al pomeriggio il clou della manifestazione rappresentato dalla distribuzione gratuita della mitica focaccia di Recco col formaggio IGP, dalle 14.30 alle 18.30 si alternano ben 7 punti di distribuzione in differenti location della cittadina, nel 2016 sono state servite oltre 22mila degustazioni.

 

TUTTE LE DEGUSTAZIONI GRATUITE

... quintali di focacce ...

 

FOCACCIA “CON E SENZA” CIPOLLE

Piazza Nicoloso dalle 10,00 alle 11,30:

Panificio Tossini di via Assereto

Panificio Moltedo G.B. di via Assereto

Panificio Tossini di via Roma

Via XX Settembre dalle 10,00 alle 12,00:

Panificio Moltedo L. 1870 di via XX Settembre

Via XXV Aprile e via Trieste dalle 10,30 alle 12,00:

Panificio Tossini di via XXV Aprile

 

FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP

Piazza Nicoloso:

Panificio Moltedo G.B. di via Assereto dalle ore 14,30 alle 16,30

Panificio Tossini di via Assereto dalle ore 14,30 alle 15,30

Via Vittorio Veneto:

Consorzio Focaccia di Recco dalle ore 15,00 alle 18,00

Via Trieste:

Panificio Tossini di via Trieste dalle ore 15,30 alle 16,30

Via XX Aprile:

Panificio Tossini di via XXV Aprile dalle ore 16,30 alle 17,30

Via XX Settembre:

Panificio Moltedo L. 1870 di via XX Settembre dalle ore 17,00 alle 18,30

Piazza Nicoloso:

Panificio Tossini di Via Roma dalle ore 17,30 alle 18,30.

 

LE SFIDE. La Festa della Focaccia di Recco è una manifestazione che offre ai visitatori numerose iniziative collaterali che la rendono un “total event” che entusiasma l’ospite, sono state inserite coinvolgenti e seguitissime gare di velocità. Le Scianke, in cui 5 appassionati si sfidano nel mangiare più rapidamente 300 grammi di focaccia normale e focaccia con le cipolle ed un “main event” rappresentato dalla No Limits Challenge dove 10 persone estratte a sorteggio (oltre 500 richieste nel 2016) si sfidano per divorare una focaccia di Recco col formaggio IGP da un chilogrammo.

TANTA MUSICA. Ogni punto di distribuzione offre un intrattenimento musicale con differente tipologia - DJ Set, Pianobar, Revival, Liscio con pista da ballo e Filarmonica di Recco in versione itinerante -

ALTRI INTRATTENIMENTI. Un “trenino della Festa” con passaggio gratuito per un giro turistico della Città e prendere conoscenza della localizzazione dei vari punti di distribuzione, location dedicata agli scacchi “Cheese & Chess”, mostra fotografica, e stand informazioni della locale Pro Loco su eventi recchesi quali Sagra del Fuoco – festeggiamenti patronali e calendario estivo delle manifestazioni..

MERCATINI - Le piazze cittadine offrono differenti e coinvolgenti tipologie di “mercatini” (antiquariato, hobbisti, libro usato, sapori e tradizioni)

Novità per l’edizione 2017, la prima in occasione di ANTEPRIMA sabato 27 maggio in via XXV Aprile con Piazza Gastaldi e via Trieste con “La tappa del Gusto” del “Ride 4 Regioni” organizzato dal Chapter 100 Torri Harley Davidson con il supporto del Chapter Genova Harley Davidson.

La seconda novità domenica 28 maggio in via Via XX Settembre e via Vittorio Veneto, cuore del centro commerciale, la Scuderia Ferrari Club Rapallo, unico riconosciuto in Liguria, nell’ambito della sua celebrazione del trentennale, sarà presente alla Festa della Focaccia di Recco 2017 con una Show Car F1 con allestimento per simulazione di pit-stop; due Simulatori di Guida. Le attività dei tre mezzi sono aperte al pubblico purchè di età superiore ai 18 anni e la partecipazione è a titolo gratuito.

Da via XXV Aprile fino a via Trieste in collaborazione con il Comitato Piazza Gastaldi, per arrivare fino al ponte antistante il Santuario del Suffragio, per l’occasione verrà lanciata “the Street of food”, un’unica lunga strada per valorizzare le tante botteghe gastronomiche presenti che proporranno ognuna una specialità. A corollario l’offerta d’intrattenimento con  i banchi “dell’ Associazione tra l’Antola e il mare” con i loro più caratteristici prodotti alimentari e artigianali.

Non mancheranno menù speciali proposti dai ristoranti aderenti al Consorzio, che completano il quadro di Recco capitale gastronomica della Liguria, grazie all’offerta di coperti che nei ristoranti della Città supera il numero di 3mila.

LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO di domenica 28 maggio 2017 è un grande evento di promozione per il prodotto protetto dal marchio I.GP,P dell’Unione Europea inserito fra le eccellenze agroalimentari italiane che rappresentano l’Italia nel mondo. Un forte invito raccolto ogni anno da migliaia di visitatori che vengono in Liguria, nel territorio d’origine che comprende i Comuni di Recco, Camogli, Sori e Avegno, dove trovano la FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP, una garanzia per il consumatore.

Nei ristoranti a Recco:

Alfredo – Angelo -  Da Lino – Da ö Vittorio – Del Ponte – Focacceria - Manuelina – Vitturin 1860.

Ristroanti a Sori: Edobar – Il Boschetto – Focacceria Tossini.

Nei Panifici a Recco: Moltedo G. B. – Moltedo Luisa – Panifici Tossini

A Camogli: Focacceria Revello Dolce e Salato.

Tutte le aziende aderiscono al CONSORZIO DELLA FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO.

L’affluenza alla Festa della Focaccia di Recco 2016 è stata valutata in oltre 30mila persone con oltre il 40% di ospiti e 62 pullman provenienti da fuori Regione (prevalenza Piemonte, Lombardia, Toscana, Emilia, Veneto), da rilevare che i vincitori delle gare erano ospiti provenienti da Pesaro, Roma, Saronno e FirenZE


SAVE THE DATE
LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO
Domenica 28 maggio 2017

 

 
COMUNICATO STAMPA 10/2017

CONCLUSE LE VISITE DIDATTICHE PER LA FOCACCIA DI RECCO

E LA CULTURA GASTRONOMICA DEL TERRITORIO

Termina oggi a Camogli la visita didattica di due giorni nella zona di produzione IGP della Focaccia di Recco degli studenti dell’Istituto di formazione superiore GALDUS specializzandi in panificazione.

Sono arrivati a Recco ieri da Milano accompagnati dai loro professori, hanno visitato il Panificio Moltedo Luisa e poi il Ristorante Da O Vittorio dove al pomeriggio hanno assistito a coinvolgenti COOKING SHOW con gli chef. Questa mattina invece si trasferiranno in traghetto a Camogli dove trascorreranno tutta la giornata con tappa principale dalla Focacceria Revello per scoprire la fragranza delle loro focacce. L’invito del Consorzio ad estendere la visita su due giorni ha permesso di portarli a Camogli dove potranno assistere ai preparativi della Sagra del Pesce, facendo loro conoscere questo grande evento che ogni seconda domenica del mese di maggio vede la frittura di migliaia e migliaia di porzioni di pesce nella padella gigante posizionata nel porticciolo del borgo.

I mesi di aprile e maggio sono stati un susseguirsi di visite scolastiche presso gli associati al Consorzio, che hanno visto arrivare in Città, richiamati dalla fama della FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP, prima gli studenti dell’Istituto Alberghiero APOLF di Pavia ospitati dal ristorante Vitturin, poi gli allievi delle classi quarte dell’ ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE PIERA CILLARIO Indirizzo ARTE BIANCA di Neive (CN) ospitati al Ristorante ALFREDO e dal Ristorante LINO. Sempre a maggio abbiamo visto il ritorno a Recco al ristorante Vitturin della Scuola di Formazione APOLF di Pavia, questa volta con un gruppo di 30 ragazzi diversamente abili.

E molti degli allievi stanno pensando di ritornare per la Festa della Focaccia a Recco domenica 28 maggio.

Nel mentre mercoledì 3 MAGGIO, sempre la Focaccia di Recco è stata protagonista sulla ribalta straniera, questa volta a Sori da EDO BAR per le riprese video di una food writer inglese destinate al canale YouTube “Pasta Grannies” dedicato alle paste tipiche delle varie regioni italiane. Al suo interno una sezione riservata anche  ai prodotti agroalimentari italiani famosi, per questo gli inglesi hanno cercato la focaccia di Recco.

GIOVEDì 4 MAGGIO invece presso il Centro Polivalente in occasione del convegno “La sicurezza stradale urbana” organizzato dal Comune di Recco, nell’aperitivo di chiusura dei lavori anche qui la FOCACCIA DI RECCO non poteva mancare, questa volta in arrivo in diretta dal panificio MOLTEDO G.B. insieme alle focacce di TOSSINI e a piatti della tradizione ligure del ristorante Da LINO.

Preziose occasioni di divulgazione della fama del prodotto e opportunità per il Consorzio di creare anche presupposti di lavoro per i propri consorziati che a turno e a seconda delle necessità logistiche, ne ospitano i partecipanti. Piccoli tour gastronomici, ognuno con la propria finalità,  in nome della FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP, un patrimonio per la sua zona di produzione riconosciuta, a Recco, Camogli, Sori e Avegno.

 

 
COMUNICATO STAMPA 9/2017

La Focaccia di Recco col formaggio IGP sempre protagonista

Bellissima l’esperienza con gli allievi delle classi quarte dell’ ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE PIERA CILLARIO Indirizzo ARTE BIANCA di Neive (CN) arrivati a Recco MARTEDì 2 MAGGIO 2017 con ben due pulman richiamati dalla fama della FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP che ha reso famosa nel mondo la Città di cui porta il nome e che oggi è tutelato dall’Unione Europea con l’Indicazione Protetta. Veri e proprio educational per i ragazzi che dato l’alto numero di partecipanti sono stati suddivisi in altrettanti gruppi ospitati uno al Ristorante ALFREDO e l’altro al Ristorante LINO sempre a Recco. I responsabili del Consorzio hanno parlato loro della storia della città, della focaccia di Recco e dell’importanza che ha per l’economia del territorio. Hanno illustrato il difficile percorso che li ha portati all’ottenimento della tutela europea e di quanto oggi la consapevolezza dell’importanza delle titpicità agroalimentari del proprio territorio possano essere importanti per prospettive lavorative, invitando i ragazzi stessi ad approfondire le conoscenze di quanto nel settore esprime la loro regione, un Piemonte che con le Langhe è diventato meta di un turismo internazionale. Al ternine del pranzo, complice il sole, per gli 80 ragazzi arrivati in riviera, qualche ora di sole in spiaggia godendosi la bellezza del mar ligure con il tempo di un gelato e delle ultime due fette di focaccia di Recco prima di ripartire.

MERCOLEDì 3 MAGGIO, sempre la Focaccia di Recco protagonista sulla ribalta straniera, questa volta a Sori da EDO BAR per le riprese video di una food writer inglese destinate al canale YouTube “Pasta Grannies” dedicato alle paste tipiche delle varie regioni italiane. Al suo interno una sezione riservata anche  ai prodotti agroalimentari italiani famosi, per questo gli inglesi hanno cercato la focaccia di Recco.

GIOVEDì 4 MAGGIO presso il Centro Polivalente in occasione del convegno “La sicurezza stradale urbana” organizzato dal Comune di Recco, nell’aperitivo di chiusura dei lavori anche qui la FOCACCIA DI RECCO non poteva mancare, questa volta in arrivo in diretta dal panificio MOLTEDO G.B. insieme alle focacce di TOSSINI e a piatti della tradizione ligure del ristorante Da LINO.

MARTEDì 9 MAGGIO ritorna a Recco, dopo lo scorso 20 aprile, al ristorante Vitturin, la Scuola di Formazione APOLF di Pavia, questa volta con un gruppo di 30 ragazzi diversamente abili che scopriranno la bontà e la fragranza della Focaccia di RECCO.

Appuntamento successivo con l’istruzione VENERDì 12 e SABATO 13 MAGGIO, in arrivo da Milano un gruppo di studenti dal CFp GALDUS che, richiamati dalla focaccia, hanno però richiesto un approfondimento più ampio della storia di Recco quale capitale gastronomica della Liguria consentendo al Consorzio di proporre un programma su due giorni, che vedrà coinvolti l’hotel ristorante “Da ö VITTORIO” per i pernottamenti e i COOKING SHOW di Liguria con lo chef, il Panificio MOLTEDO LUISA e la focacceria REVELLO di Camogli.

Preziose occasioni di divulgazione della fama del prodotto e opportunità per il Consorzio di creare anche presupposti di lavoro per i propri consorziati che a turno e a seconda delle necessità logistiche, ne ospitano i partecipanti. Piccoli tour gastronomici, ognuno con la propria finalità,  in nome della FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP, un patrimonio per la sua zona di produzione riconosciuta, a Recco, Camogli, Sori e Avegno.

 

p. Consorzio della Focaccia di Recco col formaggio
Promozione e Comunicazione
Daniela Bernini - Cell. 335 72 74 514

 

 
COMUNICATO STAMPA 8/2017 Festa Focaccia 2017

LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO
Domenica 28 maggio 2017


Organizzatori, promotori, patrocini e collaborazioni  riconosciuti a questo evento dedicato ad un prodotto unico al mondo. La manifestazione è promossa dal CONSORZIO FOCACCIA di Recco e dal COMUNE di Recco con il patrocinio di REGIONE LIGURIA, CITTA’ METROPOLITANA di Genova, e CAMERA di COMMERCIO di Genova, con la collaborazione COMUNE di Avegno, PRO LOCO Recco, ASCOM delegazione di Recco CIV Recco on line,  COMITATO Piazza Gastaldi,CONSORZIO RECCO Gastronomica e QUARTIERI 8 Settembre.

Una Festa che vede coinvolta tutta la Città e le principali Istituzioni regionali in onore di questo prodotto che ne porta il nome.

LA FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO
La lunga storia dalle origini ad oggi di un prodotto unico al mondo.
Si narra che questo prodotto esisteva già all’epoca della terza crociata. “Era la Pentecoste di rose dell’anno 1189… la cappella dell’Abbazia di San Fruttuoso accoglieva i crociati liguri per un solenne Te Deum prima della partenza della flotta per la Terra Santa… Sulle bianche tovaglie di lino ricamate facevano bella vista i piatti di peltro e di rame, zuppiere di ceramica e di coccio colme di ogni bendidio: pagnotte di farro ed orzo impastate con miele, fichi secchi e zibibbo, carpione di pesce, agliata, olive e una focaccia di semola e di giuncata appena rappresa (la focaccia col formaggio)…”.
In tempi lontanissimi la popolazione recchese si rifugiava nell’immediato entroterra per sfuggire alle incursioni dei saraceni. Si narra che grazie alla possibilità di disporre di olio, formaggetta e farina, cuocendo la pasta ripiena di formaggio su una pietra d’ardesia coperta, venne “inventato” quel prodotto gastronomico che oggi conosciamo come “Focaccia di Recco col Formaggio”.
Sul finire del 1800, quando Recco contava circa 3.000 abitanti, ritroviamo la “Focaccia col Formaggio” nei cinque forni cittadini che campavano alla meglio vendendo esclusivamente le focacce liguri, uno di essi esiste ancor oggi. Alla fine dell’800 aprono a Recco le prime trattorie con cucina, ed a quei tempi la “Focaccia col Formaggio” veniva proposta unicamente nel periodo di celebrazione dei morti. Grazie all’intraprendenza di “rechelini doc” ed abili osti di allora, i cui eredi sono divenuti col tempo professionisti panificatori e ristoratori di oggi, la focaccia col formaggio vide il suo sviluppo commerciale e d’immagine. Con le loro abilità attirarono nelle osterie e nei forni recchesi il bel mondo d’inizio secolo diffondendo questo prodotto “principe” della gastronomia cittadina. Le compagnie teatrali divennero clienti fissi perchè dopo lo spettacolo in teatro, da Genova si trasferivano a Recco richiamati dal profumo ... e dall’ospitalità infinita di quegli “osti” recchesi che, sempre aperti con le loro locande, fin da allora fecero della loro arte naturale “del far da mangiare” una professione cresciuta poi nel tempo precorrendo i tempi e tenendo infatti aperto fino a tarda notte i locali, tutto grazie a lei, la focaccia col formaggio che solo quì si trovava. 
Osterie e semplici forni di allora hanno seguito l’evolversi del mercato divenendo oggi ristoranti e panifici famosi in tutto il mondo, che testimoniano il passaggio di illustri personaggi venuti da loro per “lei”, la focaccia di Recco.
Negli anni ‘50 con l'arrivo dei primi turisti si capisce che il futuro di Recco avrebbe potuto essere basato su di loro, con particolare attenzione a quello che oggi viene ormai chiamato “Turismo di gola”. Ed è a quel periodo che risale la prima festa della Focaccia col Formaggio, in cui lavorarono insieme ristoratori e fornai dell’intera città. Nel frattempo viene costruita, raggiungendo la Riviera di Levante, l’autostrada Genova-Livorno, e Recco, grazie all’apertura del casello autostradale, beneficiò di un incremento notevolissimo dell’afflusso turistico. Sono gli anni in cui il boom economico accompagna il successo sempre crescente della gastronomia e della ristorazione recchese che attirava, come ancor oggi attira, personaggi del mondo dello spettacolo, politico e giornalistico, decretando alla propria città l’indiscusso titolo di “Capitale Gastronomica della Liguria” dove la focaccia col formaggio ne fa sempre da padrona.
Nel corso degli anni la Focaccia di Recco è cresciuta in modo esponenziale di apprezzamento varcando i confini territoriali ma, tanti consensi sono stati accompagnati anche da tante imitazioni. Un prodotto semplice e sano, con pochi ingredienti, lontano da ogni tipo di sofisticazione, eppure così difficile da riprodurre!
I produttori locali si sono così sentiti defraudati delle loro tradizioni, sentendosi in dovere di chiedere, dopo essersi costituiti in Consorzio, ed ottenere l’intervento delle Istituzioni preposte (Regione Liguria, Camera di Commercio di Genova, Ministero delle Politiche Agricole) per difendere il nome del proprio prodotto bandiera, da qui le motivazioni della richiesta IGP.

Proprio per questo il riconoscimento IGP  definitivamente registrato nel gennaio 2015 dalla Commissione Europea rende omaggio alla storia di questo grande prodotto, e con la FESTA DELLA FOCACCIA di Recco, ogni anno la quarta domenica del mese di maggio, la Città ne celebra la fama.

La Focaccia di Recco col formaggio IGP è solamente in Liguria, a Recco, Sori, Camogli e Avegno.
Un grande valore aggiunto, ad oggi riconosciuto a:
RISTORANTI a Recco ALFREDO – ANGELO -  DA LINO - DA O VITTORIO - DEL PONTE –
MANUELINA – VITTURIN – FOCACCERIA MANUELINA.
RISTORANTI a Sori EDOBAR - IL BOSCHETTO.
I PANIFICI e ASPORTI:
MOLTEDO G. B. – MOLTEDO LUISA a Recco
TOSSINI PANIFICI a Recco e Sori.
REVELLO FOCACCERIA a Camogli


SAVE THE DATE
LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO
Domenica 28 maggio 2017

 
COMUNICATO STAMPA 7/2017 Festa Focaccia 2017

LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO


Domenica 28 maggio 2017
La festa della focaccia di Recco è l’evento ligure che negli ultimi cinque anni ha visto la maggior crescita d’interesse sia da parte del vasto pubblico di appassionati del gusto che dai media nazionali più importanti.
I motivi principali di questa crescita derivano dalla forte azione di promozione che il Consorzio della Focaccia di Recco col formaggio ha messo in atto sin dal 2007 – primo anno in cui è intervenuto nell’organizzazione e realizzazione della festa della focaccia – in vari settori.
Il primo motivo è di rilevanza internazionale: l’ottenimento del marchio di tutela europeo “Indicazione Geografica Protetta” per la Focaccia di Recco col formaggio IGP colloca il prodotto tra le 280 specialità agroalimentari che rappresentano l’Italia nel mondo.
In seconda analisi la particolarità della tutela; la focaccia di Recco col formaggio IGP ha riportato il prodotto esclusivamente alla sua zona d’origine, ciò significa che per gustare una focaccia di Recco IGP il consumatore si deve trovare, o deve venire, obbligatoriamente nella zona storicamente e tradizionalmente delimitata dal territorio del Comune di Recco, Camogli, Sori e Avegno.
Questa caratteristica la differenzia da molte altre specialità gastronomiche tutelate costituendo una fortissima attrattiva turistica per quel fenomeno denominato “Turismo del Gusto”.
Un terzo fattore d’interesse è il fatto che la focaccia di Recco col formaggio IGP è oggi l’unico prodotto tutelato al mondo che prevede l’intero ciclo di produzione all’interno di un ristorante (oltre presso forni ed asporti).
Tra le molteplici azioni attuate dal Consorzio in anni di attività vi è la fama acquisita ed il ruolo di assoluta rilevanza ottenuta come “cucina di strada” o street food, grazie alla partecipazione ad oltre 100 eventi d’importanza internazionale e nazionale in cui i focacciai eseguono in diretta la preparazione davanti al pubblico con l’unica separazione di una “vetrina” (per ovvie ragioni igieniche); contesti quali Expo 2015, Salone del Gusto a Torino, Salone Nautico a Genova, Cheese a Brà, Artigiano in Fiera a Milano, Internazionali di Tennis a Roma, Piazza De Ferrari a Genova.
La Festa della Focaccia di Recco si svolge il quarto fine settimana del mese di maggio ed abbraccia due giornate; il sabato dedicato ai più piccoli con “Anteprima” in cui i piccoli allievi delle scuole primarie di Recco, sotto i portici di via Assereto e di fronte a due forni storici, dopo alcune lezioni che i “focacciai decani” hanno in precedenza tenuto presso il plesso scolastico, preparano la loro prima focaccia in pubblico e dopo la cottura la gustano quale merenda, una iniziativa che riscuote un entusiasmante successo ma che rappresenta anche la divulgazione e continuazione di una tradizione, come dire: “La focaccia di Recco da noi si impara a fare sin dalle elementari.”.
La quarta domenica del mese di maggio, ogni anno, vede  la distribuzione del mattino, dalle 10.00 alle 12.00 dedicata alla focaccia intesa nel senso più tradizionale: a Recco infatti esiste anche la consuetudine di vendere e servire “la focaccia del mattino”, si tratta della focaccia normale (conosciuta come “genovese” ma che a Recco viene proposta con alcune peculiari differenze) e quella “con le cipolle”; nell’edizione 2016 della Festa della focaccia ne sono stati offerti oltre 10mila assaggi.
Al pomeriggio il clou della manifestazione rappresentato dalla distribuzione gratuita della mitica focaccia di Recco col formaggio IGP, dalle 14.30 alle 18.30 si alternano ben 7 punti di distribuzione in differenti location della cittadina, nel 2016 sono state servite oltre 22mila degustazioni.

TUTTE LE DEGUSTAZIONI GRATUITE
... quintali di focacce ...
FOCACCIA “CON E SENZA” CIPOLLE
Piazza Nicoloso dalle 10,00 alle 11,30:
Panificio Tossini di via Assereto
Panificio Moltedo G.B. di via Assereto
Panificio Tossini di via Roma
Via XX Settembre dalle 10,00 alle 12,00:
Panificio Moltedo L. 1870 di via XX Settembre
Via XXV Aprile e via Trieste dalle 10,30 alle 12,00:
Panificio Tossini di via XXV Aprile

FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP
Piazza Nicoloso:
Panificio Moltedo G.B. di via Assereto dalle ore 14,30 alle 16,30
Panificio Tossini di via Assereto dalle ore 14,30 alle 15,30
Via Vittorio Veneto:
Consorzio Focaccia di Recco dalle ore 15,00 alle 18,00
Via Trieste:
Panificio Tossini di via Trieste dalle ore 15,30 alle 16,30
Via XX Aprile:
Panificio Tossini di via XXV Aprile dalle ore 16,30 alle 17,30
Via XX Settembre:
Panificio Moltedo L. 1870 di via XX Settembre dalle ore 17,00 alle 18,30
Piazza Nicoloso:
Panificio Tossini di Via Roma dalle ore 17,30 alle 18,30.

LE SFIDE. La Festa della Focaccia di Recco è una manifestazione che offre ai visitatori numerose iniziative collaterali che la rendono un “total event” che entusiasma l’ospite, sono state inserite coinvolgenti e seguitissime gare di velocità (le Scianke, in cui 5 appassionati si sfidano nel mangiare più rapidamente 300 grammi di focaccia normale e focaccia con le cipolle) ed un “main event” rappresentato dalla No Limits Challenge dove 10 persone estratte a sorteggio (oltre 500 richieste nel 2016) si sfidano per divorare una focaccia di Recco col formaggio IGP da un chilogrammo.
TANTA MUSICA. Ogni punto di distribuzione offre un intrattenimento musicale con differente tipologia (DJ Set, Pianobar, Revival, Liscio con pista da ballo e Filarmonica di Recco in versione itinerante, un “trenino” con passaggio gratuito per un giro turistico della Città e prendere conoscenza della localizzazione dei vari punti di distribuzione.
ALTRI INTRATTENIMENTI. Le piazze cittadine offrono differenti e coinvolgenti tipologie di “mercatini” (antiquariato, hobbisti, libro usato, sapori e tradizioni) ed ambiti dedicati agli scacchi (Cheese & Chess), mostra fotografica e stand informazioni della locale Pro Loco su eventi recchesi quali Sagra del Fuoco – festeggiamenti patronali e calendario estivo delle manifestazioni.

Due novità per l’edizione 2017, una in via Via XX Settembre con via Vittorio Veneto e l’altra in via XXV Aprile con Piazza Gastaldi e via Trieste.
In Via XX Settembre e via Vittorio Veneto, cuore del centro commerciale, la Scuderia Ferrari Club Rapallo, unico riconosciuto in Liguria, nell’ambito della sua celebrazione del trentennale, sarà presente alla Festa della Focaccia di Recco 2017 con: una Show Car F1 con allestimento per simulazione di pit-stop; due Simulatori di Guida. Le attività dei tre mezzi sono aperte al pubblico purchè di età superiore ai 18 anni e la partecipazione è a titolo gratuito.
Da via XXV Aprile fino a via Trieste in collaborazione con il Comitato Piazza Gastaldi, per arrivare fino al Ponte antistante il Santuario del Suffragio, per l’occasione verrà lanciata “the Street of food”, un’unica lunga strada per valorizzare le tante botteghe gastronomiche presenti che proporranno ognuna una specialità. A corollario l’offerta d’intrattenimento con  i banchi “dell’ Associazione tra l’Antola e il mare” con i loro più caratteristici prodotti alimentari e artigianali.
Non mancheranno menù speciali proposti dai ristoranti aderenti al Consorzio, che completano il quadro di Recco capitale gastronomica della Liguria, grazie all’offerta di coperti che nei ristoranti della Città supera il numero di 3mila.

LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO
Domenica 28 maggio 2017
Un grande evento presupposto di promozione per questo prodotto protetto dall’Unione Europea inserito fra le eccellenze agroalimentari italiane che rappresentano l’Italia nel mondo.
Un forte invito per le migliaia di visitatori a tornare ancora in Liguria, nel riconosciuto territorio di origine della
Focaccia di Recco col formaggio,
a Recco, Camogli, Sori e Avegno, dove, solo qui, si trova la
FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO IGP, una garanzia per il consumatore.
Nei
RISTORANTI a Recco:
ALFREDO – ANGELO -  DA LINO - DA O VITTORIO - DEL PONTE –
MANUELINA – VITTURIN – FOCACCERIA MANUELINA.
RISTORANTI a Sori EDOBAR - IL BOSCHETTO.
PANIFICI e ASPORTI:
MOLTEDO G. B. – MOLTEDO LUISA a Recco
TOSSINI PANIFICI a Recco e Sori, REVELLO FOCACCERIA a Camogli
e
CONSORZIO DELLA FOCACCIA DI RECCO COL FORMAGGIO.

I consorziati, ognuno per le proprie peculiarità, quotidianamente nei loro locali,
promuovono a loro volta fama e qualità di questo prodotto cui la Città di Recco dedica ogni anno una giornata di festa.
L’affluenza alla Festa della Focaccia di Recco 2016 è stata valutata in oltre 30mila persone con 62 pullman provenienti da fuori Liguria (prevalenza Piemonte – Lombardia – Toscana – Emilia – Veneto), da rilevare che i vincitori delle gare erano ospiti provenienti da Pesaro, Roma, Saronno e Firenze.
La promozione sui social, le due pagine Facebook (una collegata all’attività del Consorzio ed una seconda appositamente dedicata alla Festa) hanno calamitato per l’edizione 2016 l’interesse di circa 35mila persone con un “parteciperò” quasi 8mila persone e contatti superiori a 2milioni.

 
COMUNICATO STAMPA 6/2017

La REGIONE LIGURIA

Sabato 22 aprile 2017 porta in transferta
#lamialiguria primavera
Milano ai “Bagni Misteriosi” del Teatro Franco Parenti
ore 18,00 Aperitivo con la Focaccia col formaggio del Consorzio di Recco

Uno scenario unico ospiterà #lamialiguria primavera a Milano Sabato 22 aprile, la sede storica del Teatro Franco Parenti in via Pier Lombardo che ha riaperto nel 2008 completamente rinnovata dalla ristrutturazione di Michele De Lucchi con la direzione artistica di Andrée Ruth Shammah. Un luogo unico a Milano in cui la tecnologia si fonde con la sapienza artigianale e con materiali naturali per creare un ambiente di grande respiro e, nello stesso tempo, a misura d’uomo, dove la luce entra attraverso grandi finestre e accentua l'apertura all'esterno, alla città, alla vita.  Oltre 5.400 metri quadrati, distribuiti su tre livelli organizzano otto differenti spazi, un luogo di spettacolo, lavoro, incontro e sperimentazione all’altezza dei grandi centri di creazione internazionali. Vi trova posto anche una meravigliosa piscina, i Bagni Misteriosi, dove su una chiatta galleggiante al centro della grande piscina, prenderà vita l’Infiorata, antica tradizione italiana che risale ai tempi in cui si celebrava l’ingresso in città di re e regine rivestendo con fiori colorati le strade, con un gesto simbolico e artistico insieme.

All’infiorata, i cui fiori sono offerti dalla Regione Liguria, potranno partecipare i bambini di tutte le età  con le loro famiglie contribuendo alla creazione di spettacolari tableaux de fleurs proprio sulla piattaforma della piscina partendo dallo “spetalamento” (il momento in cui i fiori vengono privati dal gambo), alla posa dei petali per la composizione.

Sabato 22 dalle 18.00
Attesissimo aperitivo con la focaccia col formaggio preparata sul posto dal Consorzio della focaccia di Recco e i vini Liguri proposti dall’Enoteca ligure.
Preziosissima occasione di visibilità per la Focaccia di Recco che troverà negli ospiti attesi in serata un pubblico estremamente qualificato per la sua miglior promozione. Con la fragranza e I profumi della sua focaccia appena sfornata, il Consorzio potrà conquistare il pubblico per portarlo  a tornare successivamente in riviera, dai produttori autorizzati e poter gustarsi quella certificata, la Focaccia di Recco col Formaggio I.G.P. ormai inserita di pieno diritto fra le 290 eccellenze enogastronomiche che rappresentano l'Italia nel mondo.

la Focaccia di Recco col Formaggio I.G.P.

Un grande valore aggiunto, ad oggi riconosciuto a:

RISTORANTI a Recco ALFREDO – ANGELO -  DA LINO - DA O VITTORIO - DEL PONTE –

MANUELINA – VITTURIN – FOCACCERIA MANUELINA.

RISTORANTI a Sori EDOBAR - IL BOSCHETTO.

I PANIFICI e ASPORTI:

MOLTEDO G. B. – MOLTEDO LUISA a Recco

TOSSINI PANIFICI a Recco e Sori.

REVELLO FOCACCERIA a Camogli

 

Si ricorda

DOMENICA 28 MAGGIO 2017

LA FESTA DELLA FOCACCIA DI RECCO

 

www.focacciadirecco.it Pagine FB La festa della Focaccia di Recco  oppure Focaccia DI Recco

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2

 

Il sito usa cookies per facilitare la navigazione.

Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.